Now reading
Per ex economista della BRI “più pericoli adesso che nel 2007”

Per ex economista della BRI “più pericoli adesso che nel 2007”

Fonte: Zero Hedge

Dopo aver avvertito in passato che “il sistema è pericolosamente disancorato”, l’ex capo economista della Banca dei Regolamenti Internazionali (BRI), William White, ha spiegato ai microfoni di Bloomberg TV che la situazione attuale “sembra molto simile a quella del 2008”, aggiungendo che l’OCSE vede “più pericoli” oggi che nel 2007.

20170912_white

Come riporta Zero Hedge, il presidente del Comitato per il controllo economico e dello sviluppo dell’OCSE ha ammonito che i prezzi sono molto elevati, soprattutto quelli degli asset High yield, l’indice VIX è ai minimi, i prezzi immobiliari sono in forte crescita, i mercati azionari crescono e tutti questi fattori sono fonte di preoccupazione.

L’esperto si è concentrato anche sui problemi di lunga data dell’India legati al debito, oltre che sulle difficoltà sul fronte della governance e in particolare delle banche statali.

La situazione del debito della Cina non è molto diversa da quella dell’India, ma l’accelerazione dei prestiti e la crescita del credito è molto veloce nel Paese. White ha spiegato che non è solo il livello del debito cinese a essere preoccupante, ma anche la velocità con cui si sta accumulando. Alcuni prestiti potrebbero infatti non essere rimborsati.

Quanto al nodo della liquidità, per l’economista non è un problema che le banche centrali possono risolvere: “se abbiamo troppo debito, abbiamo un problema di risoluzione del debito o di insolvenza e solo i governi possono affrontare problemi di questo tipo”.

Il mondo ha bisogno di un’ulteriore espansione fiscale, di riforme strutturali, e deve anche valutare attentamente la riduzione del debito e forse ricapitalizzare le istituzioni finanziarie.

Sul fronte della politica monetaria, il Tightening delle banche centrali è inevitabile, ma deve essere attento.

La conclusione generale di White sul momento attuale, già espressa in passato, è che “ognuno pensa per sé e non si sa quali saranno le conseguenze di questo approccio nel lungo termine”.

Da Zero Hedge

 



Il contenuto di questo Blog non può essere riprodotto, totalmente o parzialmente, senza la previa autorizzazione della società di gestione.
Il contenuto di questo Blog viene fornito come meramente informativo e non costituisce offerta contrattuale, né una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari, né costituisce consulenza in materia di investimenti.
Tutte le opinioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, possono essere incomplete e potrebbero subire modifiche in qualsiasi momento senza preavviso.
Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore.
Qualora i contenuti di questo Blog facessero riferimento a prodotti o servizi di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. si invitano gli utenti prima dell’adesione a leggere attentamente il prospetto e la documentazione precontrattuale resi disponibili sul sito www.sofiagp.it. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Si precisa che Si declina la responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto in questa informativa.
Sofia Gestione del Patrimonio Sgr S.p.A. si riserva, in ogni caso, il diritto di avere posizioni rispetto a qualsiasi strumento finanziario menzionato nel documento o di agire in qualità di consulenti di emittenti di tali strumenti.