Fed: FOMC falco e colomba nei verbali di maggio

Fonte: Zero Hedge

Le minute relative all’ultimo incontro della Federal Reserve dell’1-2 maggio resi noti ieri sera hanno assunto toni da “colomba” e da “falco” al tempo stesso.

Come spiega Zero Hedge, l’istituto centrale statunitense si è detto disposto a consentire un “periodo temporaneo di inflazione moderatamente al di sopra della soglia del 2%”.

Dall’altra parte, la Fed ha confermato la volontà di proseguire lungo il percorso di riduzione degli stimoli monetari se l’outlook economico attuale dovesse trovare conferma.

Le probabilità di almeno quattro rialzi dei tassi di interesse nel 2018 hanno superato le stime di tre aumenti dopo la pubblicazione dei verbali:

1

Secondo il blog americano, un rialzo dei tassi a giugno non deve essere tuttavia dato per scontato.

2

Dal comunicato dello scorso 2 maggio, il dollaro risulta pressoché invariato, l’azionario ha sovraperformato, mentre le vendite si sono concentrate su obbligazionario e oro.

3

La curva dei rendimenti si è nettamente appiattita dall’ultima riunione del comitato di politica monetaria.

4

Zero Hedge riporta di seguito il comunicato integrale del FOMC:

Da Zero Hedge



Il contenuto di questo Blog non può essere riprodotto, totalmente o parzialmente, senza la previa autorizzazione della società di gestione.
Il contenuto di questo Blog viene fornito come meramente informativo e non costituisce offerta contrattuale, né una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari, né costituisce consulenza in materia di investimenti.
Tutte le opinioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, possono essere incomplete e potrebbero subire modifiche in qualsiasi momento senza preavviso.
Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore.
Qualora i contenuti di questo Blog facessero riferimento a prodotti o servizi di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. si invitano gli utenti prima dell’adesione a leggere attentamente il prospetto e la documentazione precontrattuale resi disponibili sul sito www.sofiagp.it. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Si precisa che Si declina la responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto in questa informativa.
Sofia Gestione del Patrimonio Sgr S.p.A. si riserva, in ogni caso, il diritto di avere posizioni rispetto a qualsiasi strumento finanziario menzionato nel documento o di agire in qualità di consulenti di emittenti di tali strumenti.