Now reading
Mercati: Blankfein, condizioni degli ultimi anni innaturali

Mercati: Blankfein, condizioni degli ultimi anni innaturali

Fonte: Zero Hedge

Zero Hedge riporta alcuni stralci dell’intervista del numero uno di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein, alla Cnbc, all’indomani della pubblicazione dei conti del primo trimestre del colosso bancario Usa:

Frost: Passiamo ai risultati di ieri, Lloyd, che hanno battuto le attese su ogni fronte compreso l’EPS, partendo prima di tutto del rimbalzo del ricavi da trading. Ci siamo concentrati molto sul trading lo scorso anno nello stesso periodo. Può durare per tutto il resto dell’anno o si tratta di un rimbalzo legato solo a un trimestre?

Blankfein: Guardi, non lo sappiamo. Lavoriamo più sulla pianificazione contingente che sulle previsioni, ma le condizioni che prevalgono non sono il primo decile o il primo quartile quindi, sì, direi che sono altamente replicabili, sono quasi standard.

Ciò che non è sembrato standard sono le condizioni degli ultimi due anni. Si continuerà a discutere di ciò che sia normale, o di cosa sia il New Normal, ma in condizioni in cui i tassi di interesse sono pari a zero, le curve di rendimento sono piatte, non c’è un premio di rischio. Le banche centrali acquistano asset rischiosi, e frenano così la volatilità ma anche le opportunità di performance, e non è naturale.

Non abbiamo invertito rotta, ma stiamo tornando indietro verso le prime indicazioni di un ritiro da ciò che rappresenta uno stato innaturale. Il mercato diventa un po’ più volatile, gli investitori vengono risarciti per il rischio che stanno assumendo. I nostri clienti stanno facendo meglio di conseguenza, e noi stiamo facendo meglio con loro. Quindi non direi che stiamo stappando lo champagne. Ma possiamo certamente vedere cosa succederà quando torneremo a muoverci in un mercato finanziario normale.

Da Zero Hedge



Il contenuto di questo Blog non può essere riprodotto, totalmente o parzialmente, senza la previa autorizzazione della società di gestione.
Il contenuto di questo Blog viene fornito come meramente informativo e non costituisce offerta contrattuale, né una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari, né costituisce consulenza in materia di investimenti.
Tutte le opinioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, possono essere incomplete e potrebbero subire modifiche in qualsiasi momento senza preavviso.
Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore.
Qualora i contenuti di questo Blog facessero riferimento a prodotti o servizi di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. si invitano gli utenti prima dell’adesione a leggere attentamente il prospetto e la documentazione precontrattuale resi disponibili sul sito www.sofiagp.it. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Si precisa che Si declina la responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto in questa informativa.
Sofia Gestione del Patrimonio Sgr S.p.A. si riserva, in ogni caso, il diritto di avere posizioni rispetto a qualsiasi strumento finanziario menzionato nel documento o di agire in qualità di consulenti di emittenti di tali strumenti.