Mercati: “Buy The Dip”? Non tutti concordano

Fonte: Zero Hedge

Gli ultimi giorni hanno visto un balzo senza precedenti delle analisi sull’opportunità, o meno, di “acquistare i ribassi”, scrive Zero Hedge.

 0

Fonte grafici: Zero Hedge

Per quanto alcuni speciali come “Markets In Turmoil” della CNBC abbiano sostenuto che si tratti solo di un “calo fisiologico” e di un episodio di volatilità circoscritto, non tutti ne sono convinti. È il caso del primo gestore patrimoniale in Europa, che si mostra meno ottimista.

Secondo Raphael Sobotka, che gestisce asset per 45 miliardi di euro in Amundi, anche se l’ultimo crollo ha cancellato probabilmente parte della recente esuberanza dei mercati azionari, gli investitori dovrebbero lasciare che le acque si calmino prima di tutto sul fronte dello “shock di volatilità”.

“Dal punto di vista tattico, da dicembre abbiamo ridotto la nostra esposizione ai titoli azionari e abbiamo venduto equity ulteriormente nell’ultima settimana”, ha spiegato l’esperto in un’intervista a Bloomberg.

“L’esposizione azionaria del nostro fondo di punta, Amundi Patrimoine, è ora del 26% dal 35% raggiunto al picco del mercato a fine gennaio e dal 40% alla fine dello scorso anno”.

Le valutazioni azionarie statunitensi sono diminuite, ha spiegato Sobotka, ma “il mercato non è ancora conveniente, e dato che i tassi continueranno a salire, la pressione sui coefficienti di valutazione azionaria può continuare ad aumentare d’ora in avanti”.

Finora, le azioni statunitensi hanno visto un ritracciamento di circa il 50% delle perdite prima del crollo subito ieri:

1

Da Zero Hedge



Il contenuto di questo Blog non può essere riprodotto, totalmente o parzialmente, senza la previa autorizzazione della società di gestione.
Il contenuto di questo Blog viene fornito come meramente informativo e non costituisce offerta contrattuale, né una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari, né costituisce consulenza in materia di investimenti.
Tutte le opinioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, possono essere incomplete e potrebbero subire modifiche in qualsiasi momento senza preavviso.
Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore.
Qualora i contenuti di questo Blog facessero riferimento a prodotti o servizi di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. si invitano gli utenti prima dell’adesione a leggere attentamente il prospetto e la documentazione precontrattuale resi disponibili sul sito www.sofiagp.it. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Si precisa che Si declina la responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto in questa informativa.
Sofia Gestione del Patrimonio Sgr S.p.A. si riserva, in ogni caso, il diritto di avere posizioni rispetto a qualsiasi strumento finanziario menzionato nel documento o di agire in qualità di consulenti di emittenti di tali strumenti.