Now reading
Stima ADP: +204 mila posti di lavoro negli Usa ad aprile

Stima ADP: +204 mila posti di lavoro negli Usa ad aprile

Fonte: Advisor Perspectives

Il principale driver economico di questa settimana sarà il rapporto sull’occupazione statunitense pubblicato venerdì dal Bureau of Labor Statistics, scrive Jill Mislinski di Advisor Perspectives. Il resoconto mensile contiene diversi dati rilevanti per gli economisti, tra cui la variazione mese su mese dei payroll nei settori non agricoli, uno degli indicatori maggiormente seguiti.

In base alle stime dell’Automatic Data Processor, ad aprile i nuovi posti di lavoro nel settore privato si sono attestati a 204.000 unità, in diminuzione rispetto al +228.000 di marzo.

La stima è risultata comunque superiore alla previsione di Investing.com di 200.000 unità, evidenzia Mislinski. Il portale finanziario prevede che dopodomani saranno annunciati la creazione di 194.000 nuovi posti di lavoro nel settore non agricolo e un tasso di disoccupazione in calo al 4%.

“Il mercato del lavoro continua a mantenere un ritmo costante di forte crescita dell’occupazione con pochi segnali di rallentamento”, ha commentato Ahu Yildirmaz, vicepresidente e co-responsabile dell’ADP Research Institute. “Tuttavia, man mano che il bacino di lavoratori si restringe, sarà sempre più difficile per i datori di lavoro trovare talenti qualificati. L’aumento di occupati nel settore dei servizi professionali e dei servizi alle imprese hanno rappresentato oltre la metà dei nuovi posti di lavoro questo mese. Il comparto delle costruzioni, che si basa anch’esso su manodopera qualificata, ha confermato il trend a sei mesi di costante incremento dei posti di lavoro”.

“Nonostante le crescenti tensioni commerciali, i mercati finanziari più volatili e le cattive condizioni meteorologiche, le aziende stanno aggiungendo oltre 200.000 posizioni al mese. A questo ritmo, la disoccupazione sarà presto a tre punti percentuali, un territorio rarefatto e rischioso perché l’economia rischia di surriscaldarsi”, ha spiegato Mark Zandi, capo economista di Moody’s Analytics.

Advisor Perspectives riporta in un grafico le variazioni dell’occupazione Usa negli ultimi dodici mesi:

1

Da Advisor Perspectives



Il contenuto di questo Blog non può essere riprodotto, totalmente o parzialmente, senza la previa autorizzazione della società di gestione.
Il contenuto di questo Blog viene fornito come meramente informativo e non costituisce offerta contrattuale, né una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari, né costituisce consulenza in materia di investimenti.
Tutte le opinioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, possono essere incomplete e potrebbero subire modifiche in qualsiasi momento senza preavviso.
Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore.
Qualora i contenuti di questo Blog facessero riferimento a prodotti o servizi di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. si invitano gli utenti prima dell’adesione a leggere attentamente il prospetto e la documentazione precontrattuale resi disponibili sul sito www.sofiagp.it. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Si precisa che Si declina la responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto in questa informativa.
Sofia Gestione del Patrimonio Sgr S.p.A. si riserva, in ogni caso, il diritto di avere posizioni rispetto a qualsiasi strumento finanziario menzionato nel documento o di agire in qualità di consulenti di emittenti di tali strumenti.