Now reading
Trade war: possibile accordo Usa-Cina da 200 mld usd

Trade war: possibile accordo Usa-Cina da 200 mld usd

Fonte: Zero Hedge

Nonostante il Presidente Usa, Donald Trump, abbia avvertito durante una conferenza stampa che l’accordo commerciale con la Cina è tutt’altro che scontato, sembra che la Casa Bianca si sia assicurata almeno una concessione nei colloqui con il Vice Premier cinese Liu He di ieri sera, scrive Zero Hedge.

Come riporta la Reuters, Pechino ha offerto agli Stati Uniti un pacchetto di misure che comporterebbero una riduzione del deficit commerciale di circa 200 miliardi di dollari l’anno.

Quella di ridurre l’avanzo commerciale tra i due Paesi è una richiesta di lunga data di Donald Trump, che ha fatto parte della campagna elettorale repubblicana insieme alle maggiori tutele per la proprietà intellettuale degli Stati Uniti.

I dettaglio dell’intesa non sono stati ancora resi noti ma secondo una fonte interpellata dalla Reuters, Boeing sarebbe uno dei principali beneficiari dell’offerta cinese. La compagnia americana vende già circa un quarto dei propri aerei a clienti cinesi.

Naturalmente, come sottolinea il New York Times, qualsiasi accordo di riduzione del deficit commerciale offerto dai cinesi non sarebbe realistico, dati gli ostacoli strutturali all’acquisto di più merci di esportazione americana. Si fa strada il timore che accettando la proposta, Trump potrebbe invece mettere a rischio altri punti del suo programma, come le concessioni in materia di proprietà intellettuale.

Zero Hedge riporta la reazione dei contratti future E-mini Dow Jones Industrial Average alla notizia:

1

Da Zero Hedge



Il contenuto di questo Blog non può essere riprodotto, totalmente o parzialmente, senza la previa autorizzazione della società di gestione.
Il contenuto di questo Blog viene fornito come meramente informativo e non costituisce offerta contrattuale, né una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari, né costituisce consulenza in materia di investimenti.
Tutte le opinioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, possono essere incomplete e potrebbero subire modifiche in qualsiasi momento senza preavviso.
Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore.
Qualora i contenuti di questo Blog facessero riferimento a prodotti o servizi di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. si invitano gli utenti prima dell’adesione a leggere attentamente il prospetto e la documentazione precontrattuale resi disponibili sul sito www.sofiagp.it. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Si precisa che Si declina la responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto in questa informativa.
Sofia Gestione del Patrimonio Sgr S.p.A. si riserva, in ogni caso, il diritto di avere posizioni rispetto a qualsiasi strumento finanziario menzionato nel documento o di agire in qualità di consulenti di emittenti di tali strumenti.