Now reading
Venezuela: Trump ostacola i finanziamenti di Caracas

Venezuela: Trump ostacola i finanziamenti di Caracas

Fonte: Zero Hedge

All’indomani della vittoria di Nicolas Maduro alla guida del Venezuela per altri sei anni con un voto definito dai Paesi occidentali illegittimo, il presidente Usa, Donald Trump, intensifica la pressione economica sulla nazione latinoamericana con un ordine esecutivo che vieta gli acquisti di debito emesso dallo Stato, scrive Zero Hedge.

Come spiega Bloomberg, il divieto si estende ai titoli emessi da tutte le compagnie petrolifere statali, tra cui Petroleos de Venezuela, rendendo di fatto impossibile per gli alleati degli Stati Uniti finanziare il regime di Caracas.

1

Secondo alcune fonti interpellate da Bloomberg, la misura è volta a limitare la capacità del regime di Maduro di liquidare i propri asset e a sbarrare la strada alla corruzione. Il divieto di acquisto di debito del Venezuela si concentra esplicitamente sul capitale circolante sotto forma di crediti.

Ciò che le fonti hanno dimenticato di dire, precisa il blog americano, è che le uniche entità nazionali che sarebbero disposte a finanziare tale credito sono la Cina e la Russia, nessuna delle quali intenzionata a sottostare alle sanzioni statunitensi.

L’ordine esecutivo proibisce inoltre la vendita, il trasferimento o l’uso come collaterale di partecipazioni in qualsiasi entità che il governo controlla con una quota pari almeno al 50%.

Secondo Zero Hedge, l’esito sarà quello di garantire alla Cina un controllo persino maggiore sugli eventi finanziari e politici del Venezuela e di esercitare un’ulteriore pressione sulla produzione di PDVSA, riducendo ancora di più la produzione petrolifera venezuelana e facendo salire le quotazioni del petrolio su nuovi massimi.

 2

Da Zero Hedge



Il contenuto di questo Blog non può essere riprodotto, totalmente o parzialmente, senza la previa autorizzazione della società di gestione.
Il contenuto di questo Blog viene fornito come meramente informativo e non costituisce offerta contrattuale, né una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari, né costituisce consulenza in materia di investimenti.
Tutte le opinioni espresse sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, possono essere incomplete e potrebbero subire modifiche in qualsiasi momento senza preavviso.
Le opinioni espresse riflettono unicamente il punto di vista dell’autore.
Qualora i contenuti di questo Blog facessero riferimento a prodotti o servizi di Sofia Gestione del Patrimonio SGR S.p.A. si invitano gli utenti prima dell’adesione a leggere attentamente il prospetto e la documentazione precontrattuale resi disponibili sul sito www.sofiagp.it. Il valore dell’investimento o il rendimento possono variare al rialzo o al ribasso. Un investimento è soggetto al rischio di perdita. Rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Si precisa che Si declina la responsabilità per qualsivoglia opinione o consiglio esposto in questa informativa.
Sofia Gestione del Patrimonio Sgr S.p.A. si riserva, in ogni caso, il diritto di avere posizioni rispetto a qualsiasi strumento finanziario menzionato nel documento o di agire in qualità di consulenti di emittenti di tali strumenti.